BACI DI DAMA AL SALMONE

BACI DI DAMA AL SALMONE --Quando si parla di Baci di Dama vengono in mente i dolcetti più amati e” famosi ” d’Italia ,quelli originari del Piemonte ..  due friabili mezze sfere alle nocciole, unite da un goloso strato di cioccolato .

Quelli che vi propongo sono nella versione salata, sperimentati  per la prima volta nel menù di Natale… sono andati a ruba!!!

La ricetta di questi baci salati è del bravissimo Chef Daniele Persegani  e sono farciti con una crema al salmone ( e pepe rosa in salamoia  che ho omesso per problemi d’intolleranza ) . Per definirli basta solo una parola : deliziosi .

 

Ingredienti per i Baci di Dama

100 gr di farina di mandorle

100 gr farina 00

80 gr di parmigiano

80 gr di burro

30 ml di vino bianco

Ingredienti per la farcia :

50 gr di salmone affumicato

60 gr di formaggio fresco spalmabile

1 cucchiaio di erbe aromatiche  a piacere ( io ho utilizzato solo  erba cipollina )

1 pizzico di noce moscata

sale fino , pepe

Preparazione:

  1. Preparazione farcia: impastare nella planetaria o robot: farina di mandorle e 00, parmigiano, vino bianco, burro.  dare la forma di una palla  e lasciare riposare l’impasto coperto con pellicola per circa 1 ora. Trascorso il tempo di riposo, staccare dall’impasto dei pezzetti di pasta e formare delle palline possibilmente tutte uguali ( la dimensione è a piacere .. io le ho fatte piccole). Adagiare le palline sulla teglia foderata con carta forno, ben distanziate tra loro e cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 28 – 30 min. Terminata la cottura togliere dal forno e lasciare raffreddare.BACI DI DAMA AL SALMONE 01
  2. Preparare la farcia: lavorare il formaggio per facilitare l’aggiunta degli altri ingredienti. tritare grossolanamente il salmone ed unire al formaggio . Aggiungere l’erba cipollina ( oppure mix di erbe ), aggiustare di sale e pepe ( oppure pepe rosa in salamoia ) ed amalgamare.Unire due mezze sfere con un po’ di farcia e proseguire fino a terminare gli ingredienti.BACI DI DAMA AL SALMONE 02

 

 

GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE

In primo piano

cropped-GNOCCHI-AL-BASILICO-CON-SUGO-DI-ALICI-E-CICALE.jpgGli gnocchi sono un classico della cucina italiana ,ed ogni regione abbina il suo condimento . Facili da preparare, morbidi e dal sapore delicato, incontrano i gusti di tutti e piacciono tanto ai bambini .Si possono preparare con o senza l’aggiunta di uovo.. io preferisco metterlo .  Per la preparazione utilizzo patate a buccia rossa o meglio ancora vecchie ( più asciutte e farinose ) , per evitare che si rompano durante la cottura. Oltre alla classica versione mi piace prepararli con delle varianti …quelli proposti in questa ricetta sono gnocchi al basilico .GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE

Ingredienti per 4 – 6 persone

Per la preparazione degli gnocchi al basilico:

1 Kg di patate a buccia rossa

300 Gr di farina 00

1 Mazzo grande di basilico

1 Cucchiaio colmo di pecorino grattugiato

1 Cucchiaio colmo di parmigiano grattugiato

1 Uovo

Pizzico di sale fino

Semola rimacinata qb

Per il condimento:

350 Gr di Alici

600 Gr di Cicale

600 Gr di pomodorini Piccadilly

2 Spicchi d’aglio

Prezzemolo tritato qb

Peperoncino qb

Olio e v o – sale

Preparazione:

  1. Preparare gli gnocchi: Utilizzare solo le foglie di basilico lavate, asciugate e tritate nel mixer grossolanamente .GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE IMG_0485
  2. Lavare bene le patate con la buccia e cuocere in abbondante acqua non salata  per circa 40 min. calcolando il tempo di cottura da quando l’acqua prende bollore. Scolare, pelare ( da calde ) e passare con il passaverdura o schiacciapatate. Formare un cratere al centro ed aggiungere basilico tritato , i formaggi , sale, farina e uovo.GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE
  3. Impastare brevemente , formare una palla e staccare dei piccoli pezzi, ruotando con le mani allungare e formare dei cilindri delle stesse dimensioni. Tagliare ogni cilindro in tanti piccoli pezzi e rigare a piacere con i rebbi di una forchetta oppure con il rigagnocchi o come nel mio caso , con il retro di una grattugia. Lasciare asciugare gli gnocchi sulla spianatoia , spolverati con semola.GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE IMG_0487
  4. Preparare il condimento: privare le alici di testa, interiora, lisca centrale, pinna dorsale e pareggiare i lati con le forbici, per eliminare ogni traccia di lische. Lavare sotto l’acqua corrente ed asciugare .GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE IMG_0488
  5. Pulire le cicale: con le forbici eliminare testa e coda. Tagliare i lati del carapace, ed eliminare . Estrarre delicatamente la polpa, togliere il filo intestinale , passare sotto l’acqua corrente , tamponare e tenere da parte.Ignocchi al basilico con sugo di alici e cicale MG_0489
  6. Frullare i pomodori. In un tegame versare  4 – 5 cucchiai d’olio, aglio privato del germoglio interno e peperoncino. Lasciare insaporire e fuoco medio, l’aglio non deve annerire. Unire alici  e cicale, mescolare delicatamente per qualche minuto. Aggiungere i pomodori frullati, aggiustare di sale e proseguire la cottura a fuoco dolce per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE Copia di IMG_0490
  7. Nel frattempo lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata ( ho aggiunto 1 cucchiaio d’olio per non farli attaccare ). A mano amano che salgono in superficie, scolare nel tegame e mescolando ( o saltare ) lasciare insaporire per qualche minutoGNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE --
  8. Preparare i piatti e completare con una spolverata di prezzemolo.GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE IMG_9526

 

BRUTTI MA BUONI ( doppia cottura )

In primo piano

BRUTTI MA BUONI DOPPIA COTTURAQuesti deliziosi biscotti dall’aspetto un po’ grossolano vi conquisteranno per la bontà. Sono preparati con nocciole e meringa.

Ingredienti:

1 albume ( uovo grande)

100 gr di nocciole con la pellicina

100 gr di zucchero a velo vanigliato

Preparazione:

  1. Tostare le nocciole per qualche minuto , Lasciare raffreddare e tritare grossolanamente con la metà dello zucchero a velo.BRUTTI MA BUONI (doppia cottura ) 1
  2. Montare l’albume a neve quasi ferma con un pizzico di sale e l’altra metà dello zucchero a velo, aggiunto gragatamente. Unire le nocciole tritate ed amalgamare delicatamente dall’alto verso il basso per non smontare il composto . Versare in un tegame e mescolando bene fare asciugare.BRUTTI MA BUONI ( doppia cottura ) 2
  3. Con un cucchiaino prelevare un po’ di composto e posizionare sulla placca ( o teglia ) foderata con carta forno , Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 10  minuti.. Come per le meringhe, il biscotto ( o pasticcino )non deve cuocere, ma asciugare .BRUTTI MA BUONI ( doppia cottura ) 3
  4. Terminata la cottura, sfornare e non togliere dalla placca fino a che risultano quasi freddi .BRUTTI MA BUONI ( doppia cottura ) 4

Qui sotto una variante dei “Brutti ma Buoni”: cliccare sulla foto per la ricetta

Mandorle, vaniglia e cannella