GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE

In primo piano

cropped-GNOCCHI-AL-BASILICO-CON-SUGO-DI-ALICI-E-CICALE.jpgGli gnocchi sono un classico della cucina italiana ,ed ogni regione abbina il suo condimento . Facili da preparare, morbidi e dal sapore delicato, incontrano i gusti di tutti e piacciono tanto ai bambini .Si possono preparare con o senza l’aggiunta di uovo.. io preferisco metterlo .  Per la preparazione utilizzo patate a buccia rossa o meglio ancora vecchie ( più asciutte e farinose ) , per evitare che si rompano durante la cottura. Oltre alla classica versione mi piace prepararli con delle varianti …quelli proposti in questa ricetta sono gnocchi al basilico .GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE

Ingredienti per 4 – 6 persone

Per la preparazione degli gnocchi al basilico:

1 Kg di patate a buccia rossa

300 Gr di farina 00

1 Mazzo grande di basilico

1 Cucchiaio colmo di pecorino grattugiato

1 Cucchiaio colmo di parmigiano grattugiato

1 Uovo

Pizzico di sale fino

Semola rimacinata qb

Per il condimento:

350 Gr di Alici

600 Gr di Cicale

600 Gr di pomodorini Piccadilly

2 Spicchi d’aglio

Prezzemolo tritato qb

Peperoncino qb

Olio e v o – sale

Preparazione:

  1. Preparare gli gnocchi: Utilizzare solo le foglie di basilico lavate, asciugate e tritate nel mixer grossolanamente .GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE IMG_0485
  2. Lavare bene le patate con la buccia e cuocere in abbondante acqua non salata  per circa 40 min. calcolando il tempo di cottura da quando l’acqua prende bollore. Scolare, pelare ( da calde ) e passare con il passaverdura o schiacciapatate. Formare un cratere al centro ed aggiungere basilico tritato , i formaggi , sale, farina e uovo.GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE
  3. Impastare brevemente , formare una palla e staccare dei piccoli pezzi, ruotando con le mani allungare e formare dei cilindri delle stesse dimensioni. Tagliare ogni cilindro in tanti piccoli pezzi e rigare a piacere con i rebbi di una forchetta oppure con il rigagnocchi o come nel mio caso , con il retro di una grattugia. Lasciare asciugare gli gnocchi sulla spianatoia , spolverati con semola.GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE IMG_0487
  4. Preparare il condimento: privare le alici di testa, interiora, lisca centrale, pinna dorsale e pareggiare i lati con le forbici, per eliminare ogni traccia di lische. Lavare sotto l’acqua corrente ed asciugare .GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE IMG_0488
  5. Pulire le cicale: con le forbici eliminare testa e coda. Tagliare i lati del carapace, ed eliminare . Estrarre delicatamente la polpa, togliere il filo intestinale , passare sotto l’acqua corrente , tamponare e tenere da parte.Ignocchi al basilico con sugo di alici e cicale MG_0489
  6. Frullare i pomodori. In un tegame versare  4 – 5 cucchiai d’olio, aglio privato del germoglio interno e peperoncino. Lasciare insaporire e fuoco medio, l’aglio non deve annerire. Unire alici  e cicale, mescolare delicatamente per qualche minuto. Aggiungere i pomodori frullati, aggiustare di sale e proseguire la cottura a fuoco dolce per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE Copia di IMG_0490
  7. Nel frattempo lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata ( ho aggiunto 1 cucchiaio d’olio per non farli attaccare ). A mano amano che salgono in superficie, scolare nel tegame e mescolando ( o saltare ) lasciare insaporire per qualche minutoGNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE --
  8. Preparare i piatti e completare con una spolverata di prezzemolo.GNOCCHI AL BASILICO CON SUGO DI ALICI E CICALE IMG_9526

 

RAVIOLI RIPIENI DI MELANZANE, PATATE E PROSCIUTTO

 

IMG_7853.JPG

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

PER LA PASTA:

500 GR DI FARINA 00

5 UOVA

SEMOLA DI GRANO DURO QB

 

PER IL RIPIENO:

2 MELANZANE VIOLA

2 PATATE

60 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

1 FETTA SPESSA DI PROSCIUTTO COTTO ( CIRCA 100 GR )

2 CUCCHIAI DI PREZZEMOLO TRITATO

OLIO EVO – SALE FINO

PREPARAZIONE:

Per questo piatto ho utilizzato:robot  per impastare, schiacciapatate, pelapatate, pentola, tagliere, coltello, ciotola, padella, spianatoia, mattarello.

Ho lavato bene le patate e lessate con la buccia per cira 35- – 40 minuti.

Ho lavato , asciugato ed eliminato la buccia con il pelapate, alle melanzane. Ho tagliato a cubetti , versate in padella con un filo d’olio, salate e lasciate ammorbidire.

Ho tagliato a cubetti il prosciutto cotto e tenuto da parte.

Ho scolato e pelato le patate.

Ho versato nella ciotola: melanzane, patate schiacciate con l’apposito attrezzo, prosciutto, formaggio, sale, prezzemolo. Ho amalgamato e tenuto da parte.

Ho preparato la pasta: versato farina e uova nel robot. Impastato per circa 7_ 10 minuti ( se l’impasto risulta troppo duro, aggiungere un filo d’acqua , fino a raggiungere la consistenza giusta).

Ho lasciato riposare l’impasto per 10 minuti , poi ho tirato con il mattarello, una sfoglia sottile, spolverandola con la semola ( in questo modo non si attacca al piano di lavoro e l’impasto rimane più asciutto) e preparato i ravioli.

CONSIGLIO:
Questi ravioli li condisco con un sughetto semplice di pomodoro….

Sugo alla pizzaiola:  trito una cipolla, faccio soffriggere in padella con un filo d’olio, unisco i pelati, sale, poco peperoncino e una generosa spolverata di origano. Lascio cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Scolo i ravioli e condisco aggiungendo qualche cucchiaio di parmigiano….

 

 

TORTELLI RIPIENI DI ZUCCA RICOTTA E SPECK

 

IMG_6824.JPG

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

500 GR DI FARINA 00

5 UOVA

 

PER IL RIPIENO:

400 GR DI RICOTTA

300 GR DI ZUCCA ( CIRCA 300 GR )

120 GR DI SPECK

4 CUCCHIAI DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

1 PIZZICO DI NOCE MOSCATA GRATTUGIATA

2O GR DI BURRO

SALE QB

 

PREPARAZIONE:

Per questo piatto ho utilizzato: planetaria con foglia ( scegliere il metodo di impasto che si preferisce.. a mano , robot… ) stampo taglia tortelli rotondo, spianatoia in legno, mattarello, sacca da pasticceria con beccuccio ad uscita larga, tagliere, coltello, ciotola, minitritatutto, casseruola, padella.

Per la preparazione dell’impasto: Ho eliminato la scorza alla zucca, lavata, tagliata a pezzi grossolani e lessata per circa 10 minuti. Scolata e frullata.

Nella padella,ho versato zucca frullata e burro. Ho lasciato asciugare e insaporire, a fuoco dolce, mescolando, per 5 minuti circa.

Ho tritato lo speck e tenuto da parte.

Ho versato nella ciotola: ricotta, parmigiano grattugiato, speck, zucca frullata, noce moscata. Ho aggiustato di sale, amalgamato bene tutti gli ingredienti. 

Ho riposto in frigo il composto, il tempo necessario per la preparazione dell’impasto per i ravioli.

Nella planetaria ho versato farina e uova. Ho azionato a velocità minima, per amalgamare tutti gli ingredienti . Ho aumentato la velocità e impastato per circa 5 minuti ( se l’impasto dovesse risultare un pò duro … a volte dipende dalla grandezza delle uova… aggiungo un goccio d’acqua ). fino ad ottenere una pasta morbida, compatta e asciutta.

Ho lasciato riposare la pasta coperta , per 5 minuti.

Ho tirato la sfoglia con il mattarello ( a piacere… si può utilizzare anche la macchinetta per tirare la sfoglia  e il raviolatore ).

Ho riempito la sacca da pasticceria con la farcia di zucca e ricotta. 

Ho versato un pò di composto ( la quantità più o meno pari a metà cucchiaio ), distanziati tra loro, lungo tutta la fila di pasta. Ho ripiegato e con le dita, ho premuto tra lo spazio che intercorre tra un ripieno e l’altro, in modo da eliminare l’aria. ho premuto bene, per sigillare i bordi e con il tagliapasta ho ricavato i tortelli….

PASTA FRESCA AL RADICCHIO ROSSO

 

IMG_6033.JPG

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

500 GR DI FARINA OO + quella per tirare la sfoglia

3 UOVA INTERE

1 CESPO DI RADICCHIO ROSSO

1 CUCCHIAIO DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

ACQUA QB

 

PREPARAZIONE:

Per questa pasta ho utilizzato: robot con lame acciaio, spianatoia in legno per impastare, mattarello, coltello, stampo tagliapasta a fiore

Ho lavato, asciugato il radicchio. Ho eliminato la parte bianca e dura, al centro della foglia.

Ho versato nel robot, il radicchio, le uova e frullato.  Ho unito la farina, il parmigiano ed un pò d’acqua , azionato e impastato fino ad ottenere una pasta compatta, morbida, ma non appiccicosa.. ho lasciato riposare la pasta , all’interno del robot , con il coperchio per 10 minuti.

Ho spolverato la spianatoia , con un pò di farina . ho diviso la pasta in 4 parti e tirato le sfoglie separatamente…  a questo punto è pronta.. si possono fare tagliatelle, lasagne, ravioli.. mmmmm..  La pasta risulta di un colore grigino… e dal sapore delicato…