BRUTTI MA BUONI ( doppia cottura )

In primo piano

BRUTTI MA BUONI DOPPIA COTTURAQuesti deliziosi biscotti dall’aspetto un po’ grossolano vi conquisteranno per la bontà. Sono preparati con nocciole e meringa.

Ingredienti:

1 albume ( uovo grande)

100 gr di nocciole con la pellicina

100 gr di zucchero a velo vanigliato

Preparazione:

  1. Tostare le nocciole per qualche minuto , Lasciare raffreddare e tritare grossolanamente con la metà dello zucchero a velo.BRUTTI MA BUONI (doppia cottura ) 1
  2. Montare l’albume a neve quasi ferma con un pizzico di sale e l’altra metà dello zucchero a velo, aggiunto gragatamente. Unire le nocciole tritate ed amalgamare delicatamente dall’alto verso il basso per non smontare il composto . Versare in un tegame e mescolando bene fare asciugare.BRUTTI MA BUONI ( doppia cottura ) 2
  3. Con un cucchiaino prelevare un po’ di composto e posizionare sulla placca ( o teglia ) foderata con carta forno , Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 10  minuti.. Come per le meringhe, il biscotto ( o pasticcino )non deve cuocere, ma asciugare .BRUTTI MA BUONI ( doppia cottura ) 3
  4. Terminata la cottura, sfornare e non togliere dalla placca fino a che risultano quasi freddi .BRUTTI MA BUONI ( doppia cottura ) 4

Qui sotto una variante dei “Brutti ma Buoni”: cliccare sulla foto per la ricetta

Mandorle, vaniglia e cannella

BUDINO AL FORNO CON RICOTTA E LIMONE

In primo piano

BUDINO AL FORNO CON RICOTTA E LIMONE IMG_9015

 

Da un po’ di tempo nel banco frigo dei formaggi, viene esposto in bella vista , anche il budino di ricotta al forno.. L’ho comprato, assaggiato e mi è piaciuto molto. Lo chiamano budino ma a me sembra un misto tra una torta morbida ( quasi cremosa )e soufflé .Ho letto gli ingredienti scritti sulla confezione ed ho provato a prepararlo da me .. Vi posso assicurare che è identico nella consistenza e sapore

  PER 4 – 6 PERSONE

500 GR RICOTTA VACCINA

100 GR ZUCCHERO SEMOLATO

1 CUCCHIAIO E 1/2 DI FARINA 00

3 UOVA

QUALCHE GOCCIA DI ESSENZA ALLA VANIGLIA ( O VANILLINA , BACELLO DI VANIGLIA)

SCORZA DI LIMONE GRATTUGIATA

QUALCHE GOCCIA DI SUCCO DI LIMONE  O ESSENZA DI LIMONE

PREPARAZIONE :

Separare i tuorli dagli albumi e montare a neve ferma con un pizzico di sale questi ultimi In una ciotola setacciare la ricotta ,mescolare fino a renderla cremosa.  Unire farina , zucchero , vaniglia, la buccia grattugiata di limone e tuorli , amalgamare tutti gli ingredienti fino a che risulta cremosa e senza grumi . Infine aggiungere gli albumi , poco per volta , mescolando piano dall’alto verso il basso, per non smontare il composto .

BUDINO DI RICOTTA AL FORNO CON RICOTTA E LIMONE IMG_9056

Preriscaldare il forno a 180°

Imburrare ed in infarinare uno stampo a ciambella  e versare il composto di ricotta..Sbattere leggermente lo stampo sul piano di lavoro , per eliminare eventuale aria ,ed infornare . Cuocere per circa 50 – 60 minuti.BUDINO AL FORNO CON RICOTTA E LIMONE  IMG_9059

Terminata la cottura aprire leggermente lo sportello e lasciare all’interno  ancora per 5 – 6 minuti .. Come il soufflé tenderà a scendere un pochino … lasciare raffreddare  e conservare in frigo, per qualche ora .BUDINO AL FORNO CON RICOTTA E LIMONE IMG_9061

CIAMBELLINE DI PASQUA

In primo piano

CIAMBELLINA FOTO PRINCIPALE

 

Queste ciambelline per la preparazione e l’aspetto ricordano, un pane di origine ebraica il   ”  Bagels  “.

Un pane che viene prima sbollentato e poi cotto in forno…

Sono ottime pucciate nel latte , ma altrettanto buone, sfornate e gustate tiepide …. oppure con una spolverata di cannella, o zucchero a velo, o cioccolato fuso ecc..ecc

INGREDIENTI:

125 GR DI FARINA 00

80 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO

2 CUCCHIAI DI OLIO DI SEMI

50 ML DI LATTE

1 UOVO INTERO + 1 TUORLO

LA BUCCIA GRATTUGIATA DI 1/2 LIMONE

1 BUSTNA DI VANILLINA

1 BUSTINA DI LIEVITO VANIGLIATO

GRANELLA DI ZUCCHERO QB

PREPARAZIONE:

  1. Versare nel robot:  farina, lievito, vanillina e miscelare. Unire lo zucchero, l’olio, l’uovo intero,la buccia grattugiata del limone, il latte. Lavorare fino ad ottenere un composto compatto ed elastico.CIAMBELLINE 2
  2. Versare il composto sulla spianatoia infarinata e lavorare velocemente con le mani.  Dividere a pezzetti l’impasto e con ciascuno formare un cilindro che si chiuderà a ciambellina.CIAMBELLINE  1
  3. Accendere il forno a 180°.
  4. Con l’aiuto di una schiumarola, immergere una ciambellina per volta, in acqua bollente per 1 minuto, scolare e posizionare sulla leccarda del forno foderata con carta oleata. proseguire fino a che tutti gli ingredienti saranno terminati. In una ciotola sbattere il tuorlo con un cucchiaio d’acqua e spennellare le ciambelline.  Decorare con la granella di zucchero e cuocere in forno per 25 minuti.CIAMBELLINE3
  5. Sfornare, lasciare intiepidire e pronte da gustare..CIAMBELLINE 4

TORTA DELLA NONNA

In primo piano

 

IMG_1216.JPG

INGREDIENTI:

 

1/2 KG DI PASTA FROLLA MORBIDA

40 GR DI PINOLI

1 L DI LATTE

80 GR DI FARINA 00

6 TUORLI

150 GR DI ZUCCHERO

BUCCIA DI 1/2 LIMONE

1 BUSTINA DI VANILLINA

1 PIZZICO DI SALE

ZUCCHERO A VELO QB

 

PREPARAZIONE:

Per questo dolce ho utilizzato: tavola in legno per impastare, pentola, ciotola, setaccio, mattarello, fruste elettriche, tortiera, forno tradizionale.

Ho fatto bollire il latte ( ne tolgo 1/2 tazzina…mi serve per spennellare la torta ,prima di infornare) con la buccia di limone e la vanillina.

In una ciotola, ho sbattuto i tuorli con lo zucchero e il pizzico di sale, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.

Ho aggiunto la farina setacciata, mescolato piano e poco per volta il latte.

Ho versato il composto ottenuto in una pentola, ed a fiamma molto bassa , ho continuato a mescolare, senza farla mai bollire. Circa 10 minuti.

Terminato, ho tolto la crema dal fuoco e versata in una ciotola a raffreddare.

Ho aggiunto la metà dei pinoli e mescolato.

Ho acceso il forno a 170°.

Ho preparato la pasta frolla morbida, ( vedi in paste di base per dolce e salato ).

 Sulla tavola di legno, ho diviso la pasta in 2 pezzi.

Ho steso una metà tra 2 fogli di carta oleata ( questo per facilitare la lavorazione ).

Ho preso la tortiera e foderato con la prima sfoglia , lasciando il foglio sottostante come base ( così  non imburro la teglia), avendo cura di coprire anche i bordi.

Allo stesso modo , tiro la seconda sfoglia.

Ho versato la crema, all’interno della tortiera.

Ho chiuso la torta con la seconda sfoglia, sigillando bene i bordi.

Ho bucherellato la torta con i rebbi di una forchetta.

Ho spennellato con il latte tenuto da parte e distribuito sopra l’altra metà di pinoli.

Ho infornato per circa 35 minuti.

Terminato, ho tolto dal forno, lasciato raffreddare e cosparso con zucchero a velo.