TORTA DELLA NONNA

In primo piano

 

IMG_1216.JPG

INGREDIENTI:

 

1/2 KG DI PASTA FROLLA MORBIDA

40 GR DI PINOLI

1 L DI LATTE

80 GR DI FARINA 00

6 TUORLI

150 GR DI ZUCCHERO

BUCCIA DI 1/2 LIMONE

1 BUSTINA DI VANILLINA

1 PIZZICO DI SALE

ZUCCHERO A VELO QB

 

PREPARAZIONE:

Per questo dolce ho utilizzato: tavola in legno per impastare, pentola, ciotola, setaccio, mattarello, fruste elettriche, tortiera, forno tradizionale.

Ho fatto bollire il latte ( ne tolgo 1/2 tazzina…mi serve per spennellare la torta ,prima di infornare) con la buccia di limone e la vanillina.

In una ciotola, ho sbattuto i tuorli con lo zucchero e il pizzico di sale, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.

Ho aggiunto la farina setacciata, mescolato piano e poco per volta il latte.

Ho versato il composto ottenuto in una pentola, ed a fiamma molto bassa , ho continuato a mescolare, senza farla mai bollire. Circa 10 minuti.

Terminato, ho tolto la crema dal fuoco e versata in una ciotola a raffreddare.

Ho aggiunto la metà dei pinoli e mescolato.

Ho acceso il forno a 170°.

Ho preparato la pasta frolla morbida, ( vedi in paste di base per dolce e salato ).

 Sulla tavola di legno, ho diviso la pasta in 2 pezzi.

Ho steso una metà tra 2 fogli di carta oleata ( questo per facilitare la lavorazione ).

Ho preso la tortiera e foderato con la prima sfoglia , lasciando il foglio sottostante come base ( così  non imburro la teglia), avendo cura di coprire anche i bordi.

Allo stesso modo , tiro la seconda sfoglia.

Ho versato la crema, all’interno della tortiera.

Ho chiuso la torta con la seconda sfoglia, sigillando bene i bordi.

Ho bucherellato la torta con i rebbi di una forchetta.

Ho spennellato con il latte tenuto da parte e distribuito sopra l’altra metà di pinoli.

Ho infornato per circa 35 minuti.

Terminato, ho tolto dal forno, lasciato raffreddare e cosparso con zucchero a velo.

 

 

 

STOCCAFISSO IN BIANCO

In primo piano

 

IMG_2735.JPG

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

1 KG DI STOCCAFISSO BAGNATO

60 GR DI OLIVE TAGGIASCHE DENOCCIOLATE

4- 5 PATATE

1 CUCCHIAIO DI PINOLI

1 LIMONE

1 SPICCHIO D’AGLIO

PREZZEMOLO TRITATO QB

OLIO – SALE

PREPARAZIONE:

Per questo piatto ho utilizzato: pelapatate, tagliere, spremi-aglio, spremiagrumi, terrina, shaker per emulsionare, 2 pentole.

Ho lavato , pelato e lessato le patate .

Ho lavato , asciugato e spremuto il limone.

Ho pulito l’aglio e tritato con l’apposito attrezzo.

Ho sciacquato lo stoccafisso, sotto l’acqua fredda. Ho messo in pentola, coperto d’acqua e fatto lessare ( calcolando 10 minuti dal bollore ).

Trascorso ho spento, tolto, posizionato sul tagliere. Ho tolto spine e pelle.

Ho scolato le patate .

Nello shaker ho versato il succo di limone, l’olio, il sale ed emulsionato.

Ho versato nella terrina: stoccafisso, patate, olive, pinoli, prezzemolo ( in frezeer ), aglio tritato.

Il tutto, irrorato con la salsina preparata. Ho amalgamato e composto il piatto.

 

PANETTONE GENOVESE

In primo piano

 

IMG_5385.JPG

INGREDIENTI PER UN PANETTONE:

500 GR DI FARINA 00

150 GR DI ZUCCHERO

180 GR DI BURRO

LA SCORZA GRATTUGIATA DI UN LIMONE ( non trattato )

30 GR DI PINOLI

100 GR DI UVETTA

30 GR DI MANDORLE

30 GR DI CANDITI

40 GR DI NOCCIOLE

1 UOVO

100 ML DI MARSALA

1/2 BUSTINA DI LIEVITO VANIGLIATO

1 PIZZICO DI SALE

PREPARAZIONE:

per questo dolce ho utilizzato: 2 tazze, planetaria con gancio, grattugina, tagliere, coltello, forno a microonde, placca del forno, carta forno, forno tradizionale.

Ho lavato bene il limone, asciugato e grattugiato la buccia.

Ho versato l’uvetta nella tazza, coperta d’acqua tiepida e lasciata ammorbidire.

Ho tagliato grossolanamente, mandorle e nocciole. Tagliato a cubetti i canditi.

Ho fuso il burro, nel microonde ( oppure a bagno maria ).

Ho versato nella planetaria: farina, zucchero, sale e amalgamato. Ho unito lievito, buccia di limone, pinoli, uvetta strizzata, canditi, mandorle e nocciole. Mescolato.

Ho versato sempre mescolando, l’uovo, il burro sciolto, il marsala , fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo ( se necessario, aggiungere pochissimo latte per ammorbidirlo ).

Ho acceso il forno a 180°.

Ho foderato con carta forno, la placca.

Ho adagiato sopra l’impasto , dandole una forma rotonda.

Ho inciso a croce la sommità.

Ho infornato per circa 40 – 50 minuti ( controllare la doratura ).

 

CONIGLIO ALLA LIGURE

 

IMG_4712.JPG

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

1 CONIGLIO A PEZZI

100 GR DI PANCETTA AFFUMICATA ( FETTA INTERA )

BRODO VEGETALE

1 CIPOLLA

1 SPICCHIO D’AGLIO

50 GR DI PINOLI

100 GR DI OLIVE TAGGIASCHE DENOCCIOLATE

1 FOGLIA D’ALLORO ( SE PICCOLA 2 )

2 RAMETTI DI ROSMARINO

2 RAMETTI DI TIMO

1 BICCHIERE DI VINO BIANCO

ACETO QB

OLIO EVO – SALE – PEPE

 

PREPARAZIONE:

Per questo piatto ho utilizzato: ciotola grande, spremi-aglio, minitritatutto,tegame.

Ho lasciato a bagno nella ciotola per 5 minuti, il coniglio, con acqua ed un bicchiere di aceto .Ho scolato e sciacquato. Ho tamponato e tenuto da parte.

Ho pelato l’aglio, tritato con lo spremi-aglio.

Ho utilizzato il minitritatutto:

1 ) Ho lavato, asciugato, tritato le erbe aromatiche e tenute da parte.

2 ) Ho sbucciato, lavato, asciugato e tritato la cipolla.

3 ) Per ultimo , ho tagliato a cubetti la pancetta e ( se a fettine tritata ).

Ho versato nel tegame: un filo d’olio, cipolla, pancetta e coniglio a pezzi.

Ho lasciato rosolare, girando ogni tanto i pezzi, unito l’aglio, i pinoli e gli aromi.

Ho versato il vino bianco e lasciato sfumare. Ho aggiunto le olive.

Durante la cottura, ho aggiunto qualche mestolo di brodo , per non farlo asciugare troppo.

Ho proseguito la cottura a fuoco dolce per circa 35 – 40 minuti.

A cottura ultimata, ho lasciato riposare un poco e poi composto il piatto. Portato in tavola…

 

CONSIGLIO:

Con l’arrivo dei primi freddi, accompagnato da polenta al posto del pane…

piatto completo.. secondo fantastico!!!