COTOLETTE VEGETALI – RICETTA LIGHT

In primo piano

 

IMG_9212.JPG

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

5 PATATE

2 ZUCCHINE

2 CAROTINE

1 MAZZO DI BIETOLINE

50 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

1 PIZZICO DI NOCE MOSCATA

FILI D’ERBA CIPOLLINA QB

PANE GRATTUGIATO QB

IMG_9119.JPG

OLIO E V O – SALE  FINO

PREPARAZIONE:

Per questo piatto ho utilizzato: tagliere, coltello, mezzaluna, schiacciapatate, 3 pentole, ciotola, tegame, teglia da forno ( o placca del forno ), carta forno, forno.

– Lavato tutte le verdure. Tagliato a rondelle carote e zucchine.

– Ho lasciato la buccia alle patate.

– Ho lessato le verdure, separatamente. Scolate.

IMG_9128.JPG

 

– Ho strizzato le bietole e sbucciato le patate.

IMG_9134.JPG

 

– Ho versato nella ciotola carote, zucchine e patate.

– Ho tritato grossolanamente le bietole.

IMG_9137.JPG

 

– Ho schiacciato le patate con zucchine e carote, unito le bietole tritate, 2 cucchiai di farina e amalgamato.

IMG_9145.JPG

 

– Ho versato il composto nel tegame, con 2 cucchiai d’olio. Ho lasciato asciugare a fuoco dolce,mescolando per qualche minuto.

IMG_9148.JPG

 

– Ho versato nuovamente il composto nella ciotola.

IMG_9151.JPG

 

– Ho unito un pizzico di noce moscata, sale fino, erba cipollina e amalgamato.

IMG_9152.JPG

 

– Completato con l’aggiunta di parmigiano grattugiato.

IMG_9154.JPG

 

– Foderato con carta forno la teglia ( o placca del forno ).  Ho prelevato con un cucchiaio, un pò di composto e con l’ausilio di un coppapasta ( oppure prendere una porzione di composto, appiattire con la mano e dare la forma di una cotoletta ) formato la cotoletta. Riposto in frigo , per circa 3-4 ore.

IMG_9157.JPG

 

– Accendere il forno a 200°.

– Terminata l’ora di riposo in frigo, ho impanato le cotolette passandole nel pane grattugiato.

IMG_9167.JPG

 

– Ho disposto le cotolette, sulla teglia, irrorato con un filo d’olio e infornato  per circa.35 minuti.

IMG_9197.JPG

 

 

– Sfornato e lasciato raffreddare…

– Portato in tavola…. e accompaganato con contorno di…. 

IMG_9211.JPG

 

” Carpaccio di carciofi alle pere “

CONSIGLIO:

Se vogliamo la versione classica:  più sapore e… qualche caloria in più… 

– all’impasto unire 1 uovo intero,  prosciutto o mortadella tritati qb

– dopo il riposo in in frigo , impanare nel modo tradizionale .. passare nell’uovo e poi nel pane grattugiato

-friggere 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CIAMBELLE FRITTE

In primo piano

 

IMG_7499.JPG

INGREDIENTI:

 

250 GR DI FARINA MANITOBA

250 GR DI FARINA 00

1 PATATA BOLLITA E SCHIACCIATA

80 GR DI BURRO

80 GR DI ZUCCHERO

1 BUSTINA DI VANILLINA

LA BUCCIA GRATTUGIATA DI 1/2 LIMONE

1 BUSTINA DI LIEVITO DI BIRRA LIOFILIZZATO

2 UOVA

1 PIZZICO DI SALE

LATTE QB (CIRCA 150 – 200 ML )

ZUCCHERO A VELO VANIGLIATO

1 L OLIO MONOSEME ( MAIS – ARACHIDI ….. )

 

PREPARAZIONE:

Per questo dolce ho utilizzato: robot con lame in plastica , tagliapasta per ciambelle, spianatoia, mattarello, padella, ciotola, carta assorbente, setaccio.

Ho sciolto il lievito in 1/2 bicchiere di latte a tempertatura ambiente.

Ho versato nel robot: farine, vanillina, sale, zucchero e miscelato.

Ho aggiunto: uova, burro a pezzetti, buccia di limone, patata, lievito. Ho azionato  e unito il rimanente latte ,poco per volta, fino a raggiungere la consistenza desiderata ( morbido, asciutto e non appiccicoso ).

Ho lasciato lievitare all’interno della ciotola, coperto , per circa 2 ore.

Trascorso, ho tirato la sfoglia con il mattarello e con il taglia pasta , ho ricavato le ciambelle ( la quantità dipende dalla grandezza che si fanno, ).

Ho lasciato lievitare le ciambelle  per 45 minuti.

Ho versato l’olio in padella e portato a temperatura.

Ho fritto le ciambelle  3 – 4 per volta, avendo cura di girarle, appena la parte sottostante risulta dorata.

Ho scolato ed asciugati con carta assorbente.

Ho spolverato con zucchero a velo e… serviti caldi… con un buon caffe o  cappuccino .. mmmmm

 

CONSIGLIO:

Con questa dose , escono parecchie ciambelle.. io di solito faccio metà dose  e con il mio taglia-ciambelle ottengo circa 12, e poi utilizzo anche la pallina centrale che friggo .. e servo con il caffe.

 

GNOCCHI DELLA VALCHIAVENNA

 

IMG_2514.JPG

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

450 GR DI FARINA 00

100 GR DI MOLLICA DI PANE- DEL GIORNO PRIMA

500 ML DI LATTE INTERO + 200 L’IMPASTO

100 ML DI OLIO

1 PIZZICO DI SALE

 

PREPARAZIONE:

Per questo piatto ho utilizzato:  pentola, frusta, ciotola capiente, grattugia per spatzle.

Ho portato ad ebollizione il latte con la mollica di pane. Ho girato con la frusta , per rendere il composto omogeneo.

Terminato, ho versato il composto nella ciotola e lasciato raffreddare.

Ho aggiunto, farina, olio, sale e amalgamato.  Aggiunto il restante latte , poco per volta, per rendere il composto molto morbido ( come per gli spatzle ).

Ho coperto l’impasto e lasciato riposare per 1 ora

Questo impasto è terminato…

 

CONSIGLIO:

é una preparazione velocissima … non facciamo altro che preparare il condimento che preferiamo e poi  cuocerli allo stesso modo degli spatle ( ricetta in pasta fresca e pasta ripiena).. se non si possiede questa grattugia, si utilizzano 2 cucchiai  ( si preleva un pò di impasto e con l’altro si versa nell’acqua bollente salata. Come vengono a galla ,si tolgono con una schiumarola e si versano nel condimento preparato).

Se si grattugiano con questo utensile ( in utensili ) , gli spatzle saranno più piccoli  ( è la versione che preferisco ) altrimenti con il cucchiaio, leggermente più grandi… In Valchiavenna si trovano in tutte e due le versioni… Io li preparo con il classico condimento  che vengono proposti e sono speciali…… Ricetta con ingredienti poveri ma … troppo buoni!!!  Patate- burro- aglio- salvia- parmigiano- formaggio latteria—