FOCACCIA MARINARA

In primo piano

 

IMG_0652.JPG

INGREDIENTI:

 

500 GR DI FARINA MANITOBA

1 BUSTINA DI LIEVITO DI BIRRA LIOFILIZZATO

2 CUCCHIAINI DI ZUCCHERO

2 CUCCHIAINI DI SALE FINO

2 CUCCHIAI D’OLIO E V O

250 – 300 ML CIRCA DI ACQUA

POMODORI A GRAPPOLO QB

ALICI SOTT’OLIO QB

ORIGANO QB

OLIO E V O – SALE FINO

 

PER LA SALAMOIA:

2 DITA D’ACQUA

1 DITO D’OLIO

 

PREPARAZIONE:

– In una ciotolina versare lievito e zucchero, Sciogliere con 100 ml d’acqua.

IMG_0610.JPG

 

– Versare farina e sale nel robot. Miscelare. Unire lievito sciolto, olio, e acqua poco per volta. Impastare fino ad ottenere un composto liscio, morbido e compatto. Lasciar lievitare per circa 2 ore.

IMG_0613.JPG

 

– Nel frattempo lavare i pomodori, tagliare a fettine sottili e lasciare marinare con olio e origano.

IMG_0635.JPG

IMG_0636.JPG

 

– Accendere il forno a 200°.

– Foderare con carta forno la placca, spennellare con poco olio e stendervi la pasta. Lasciar lievitare per un’altra ora.

– Ricoprire la pasta con le fettine di pomodoro, salare leggermente e posizionare su ognuna un pezzetto di alice.

IMG_0638.JPG

 

– Preparare l’emulsione di acqua e olio, che verseremo subito prima di infornare.

IMG_0641.JPG

 

– Cuocere per circa 15 minuti.

IMG_0643.JPG

 

– Sfornare, far riposare per qualche minuto e poi…. pronta per essere gustata….mmmmmm !!!!!

IMG_0662.JPG

 

 

 

PIZZATA CHIUSA

In primo piano

 

IMG_0583.JPG

INGREDIENTI  per 2 teglie da forno

400 GR DI FARINA MANITOBA

200 ML  ACQUA

100 ML OLIO E V O

PIZZICO DI SALE

2 BARATTOLI DI POLPA DI POMODORO

500 GR DI STRACCHINO O CRESCENZA

OLIVE TAGGIASCHE DENOCCIOLATE  QB

CAPPERI SALATI  QB

ALICI SOTT’OLIO  QB

PREPARAZIONE:

– Dissalare i capperi passandoli sotto l’acqua corrente.

IMG_9026.JPG

 

– Versare i pomodori in una ciotola e condire con olio, pizzico di sale e origano.

IMG_0551.JPG

 

– Versare farina, acqua, olio e pizzico di sale nel robot. Impastare per circa 5 – 7 minuti,  fino ad ottenere una pasta compatta, morbida e non appiccicosa.

IMG_0545.JPG

 

– Lasciare riposare la pasta coperta con pellicola, per circa 30 minuti.

IMG_0550.JPG

 

Dividere l’impasto in 4 parti e tirare le sfoglie, il più sottile possibile.

IMG_0556.JPG

 

– Accendere il forno a 250°.

– Foderare con carta forno la teglia o placca del forno, spennellare con poco olio e ricoprire con la sfoglia.

-Farcire con : pomodoro, olive, stracchino, alici spezzettate e capperi.

IMG_0562.JPG

 

– Ricoprire il tutto con la seconda sfoglia.

IMG_0558.JPG

 

– Eliminare la pasta in eccesso, sigillare i bordi e con le dita, stracciare la pasta in superficie.

IMG_0566.JPG

 

– Condire con un filo d’olio e infornare per circa 12 – 15 minuti.

IMG_0567.JPG

 

– Terminata la cottura, sfornare e far riposare la pizzata per qualche minuto e poi impiattare….

IMG_0573.JPG

 

 

 

 

CIAMBELLE FRITTE

In primo piano

 

IMG_7499.JPG

INGREDIENTI:

 

250 GR DI FARINA MANITOBA

250 GR DI FARINA 00

1 PATATA BOLLITA E SCHIACCIATA

80 GR DI BURRO

80 GR DI ZUCCHERO

1 BUSTINA DI VANILLINA

LA BUCCIA GRATTUGIATA DI 1/2 LIMONE

1 BUSTINA DI LIEVITO DI BIRRA LIOFILIZZATO

2 UOVA

1 PIZZICO DI SALE

LATTE QB (CIRCA 150 – 200 ML )

ZUCCHERO A VELO VANIGLIATO

1 L OLIO MONOSEME ( MAIS – ARACHIDI ….. )

 

PREPARAZIONE:

Per questo dolce ho utilizzato: robot con lame in plastica , tagliapasta per ciambelle, spianatoia, mattarello, padella, ciotola, carta assorbente, setaccio.

Ho sciolto il lievito in 1/2 bicchiere di latte a tempertatura ambiente.

Ho versato nel robot: farine, vanillina, sale, zucchero e miscelato.

Ho aggiunto: uova, burro a pezzetti, buccia di limone, patata, lievito. Ho azionato  e unito il rimanente latte ,poco per volta, fino a raggiungere la consistenza desiderata ( morbido, asciutto e non appiccicoso ).

Ho lasciato lievitare all’interno della ciotola, coperto , per circa 2 ore.

Trascorso, ho tirato la sfoglia con il mattarello e con il taglia pasta , ho ricavato le ciambelle ( la quantità dipende dalla grandezza che si fanno, ).

Ho lasciato lievitare le ciambelle  per 45 minuti.

Ho versato l’olio in padella e portato a temperatura.

Ho fritto le ciambelle  3 – 4 per volta, avendo cura di girarle, appena la parte sottostante risulta dorata.

Ho scolato ed asciugati con carta assorbente.

Ho spolverato con zucchero a velo e… serviti caldi… con un buon caffe o  cappuccino .. mmmmm

 

CONSIGLIO:

Con questa dose , escono parecchie ciambelle.. io di solito faccio metà dose  e con il mio taglia-ciambelle ottengo circa 12, e poi utilizzo anche la pallina centrale che friggo .. e servo con il caffe.